Aspetti Storici e Diffusione

Il Casalis, nel descrivere le vie della città nell’ottocento afferma che: “Bello è dalla primavera all’autunno l’aspetto di questa fronte della città per le molte pergole che ombreggiano le finestre”. E anche il Valery nel “Viaggio in Sardegna” compiuto nel 1837 ebbe a scrivere: “Le finestre del lungo Temo adorne di spessi pergolati, sono d’un […]

Caratteristiche Ampelografiche

Nei testi di ampelografia sono indicati con il nome di Malvasia un gran numero di genotipi assai diversi per il colore, per la forma del grappolo e per il sapore, variabile dal neutro all’aromatico. Ci troviamo, infatti, di fronte ad uno fra i più complicati argomenti ampelografici, perchè la pianta è presente non solo in […]

Disciplinare e tipologie DOC

Il riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata Malvasia di Bosa è avvenuto con Decreto del Presidente della Repubblica nel lontano 21 luglio 1972. Secondo quando disposto nel relativo Disciplinare di produzione, i vini a denominazione di origine controllata Malvasia di Bosa devono essere ottenuti da uve provenienti dai vigneti composti da un minimo di 95% […]

Terroir e zona di produzione

La zona di produzione interessa una superficie complessiva di quasi duecento ettari, di cui solo una cinquantina iscritti all’Albo dei vigneti D.O.C., distribuiti su alcune piccole valli e una serie di colline che si aprono verso il mare a partire dai centri urbani dei comuni di Bosa, Suni, Tinnura, Flussio, Magomadas, Tresnuraghes e Modolo. Per […]

Malvasia di Bosa

Custu vinu cheret chistionadu! Il vino in questione è naturalmente il rinomato Malvasia di Bosa e l’esclamazione in Planargia è piuttosto comune. E’ un’esclamazione di gradimento e al tempo stesso un grande complimento per il produttore all’atto della degustazione. La traduzione letterale ci parla infatti di un “vino che vuole parlato”, nel senso di un […]